Il Progetto

Rendere visibile il patrimonio olivettiano (#past)
con nuove forme di comunicazione/linguaggi (#present)
per ri – generare benessere e sviluppo della comunità locale (#future)

A luglio 2018, Il World Heritage Committee dell’Unesco ha ufficializzato l’inserimento di Ivrea quale Città industriale del XX secolo, nella lista del “Patrimonio Mondiale dell’umanità”.

Olivetti ha segnato la storia del design, della grafica, dell’innovazione tecnologica e della comunicazione in Italia.

L’archivio di manifesti pubblicitari di Olivetti rappresenta un patrimonio artistico e culturale di rara ricchezza e bellezza riconosciuto a livello internazionale ma valorizzato poco a livello locale.

Negli ultimi anni, l’arte ha giocato un ruolo di protagonista nelle azioni di rigenerazione urbana come pratica di riqualificazione del territorio. Gli interventi di rigenerazione urbana esistenti mostrano come l’arte rappresenti un mezzo con cui attivare processi di rigenerazione ad ampio spettro mirati allo sviluppo sostenibile inclusivo.

Il riconoscimento Unesco, oltre al suo valore intrinseco, rappresenta un abilitatore di opportunità per la città di Ivrea e per il Canavese.

È in quest’ottica che, seguendo l’esempio di molte città italiane e internazionali, nasce l’idea di [In]visible Ivrea:

Ringraziamenti

2 thoughts on “Il Progetto

  1. Mi sembra una bellissima idea. Spero non resti tale, come spesso succede, ma venga realizzata in tempi brevi. La nostra città ne ha un gran bisogno.
    Un applauso alla creatività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top